SCOPRIRE TUTTI I COLORI DI PROVENZA

Shares

Post fotografico per scoprire tutti i colori di Provenza

In estate si pensa alla Provenza solo per il lilla dei campi di lavanda: non fraintendetemi, attraversarli in macchina prima, e scorazzarvi in mezzo poi, è stata un’esperienza bellissima! Li vedete i nostri sorrisi nelle foto?!

  • Il celebre viola della lavanda

Per tutte le dritte su dove trovare i campi di lavanda tra Valensole e dintorni, e su come organizzare il vostro viaggio leggete qui.

Provenza: oltre alla lavanda c’è di più

Però la Provenza è una regione, che si estende dalle Alpes de Haute Provence al mar Mediterraneo, troppo varia e ricca di meraviglie per essere ridotta solo ai campi di lavanda. Intanto per cominciare per giungere alla piana di Valensole, e ai famigerati campi di lavanda si attraversa, o si passa in autostrada appena sotto, al principale Canyon d’Europa, le Gole del Verdon, con il suo colore verde azzurro che incanta.

  • Giallo, come i campi di girasole

Attraverserete mille paesini fioriti e colorati e tanti, tantissimi campi di girasole, ad esempio lungo la strada tra Manosque e Valensole e poi ancora tra Manosque e Saignon.

 

  • Verde e giallo, tra campi e filari

Sempre lungo la stessa strada fino a Saignon ammirerete  il giallo ed il verde della campagna provenzale: campi di grano e balle di paglia si stagliano contro alti e ombrosi alberi, oppure si alternano al verde vivo delle viti. Un ottimo prodotto della terra di Provenza è il vino, con ben otto aree vinicole riconosciute come Appellation d’Origine Contrôlée.

 

  • Ocra, nell’antica cava di Roussillon

Un tempo famosissime, le cave d’ocra di Roussillon attirarono pittori da ogni dove, in particolare impressionisti e post impressionisti come Cezanne, Pissarro, etc. Il paese stesso è un’espressione di tutte le sfumature di rosso e arancio, possibili. Tuttavia sarà avvicinarvi, e poi percorrere, Le Sentier des Ocres che vi lascerà senza parole. Penserete di essere in qualche parco Usa – a me sembrava di essere nel Bryce canyon – o in qualche canyon australiano…

Per tutto ciò che non potete perdere a Roussillon vi rimando al mio post sulla visita in Provenza.

Se non vi siete ancora stancati di ammirare la Provenza per immagini vi invito a dare uno sguardo alla mia attuale gallery di Instagram: la trovate qui a lato, oppure a questo link!

 

Questi colori li conoscevate già tutti? Vi sono rimasti nel cuore altri colori di Provenza da segnalarmi?? Scrivetemi nei commenti!

SE TI E’ PIACIUTO QUESTO POST CONDIVIDILO!

Shares

28 risposte

  1. Bellissime le foto della lavanda in fiore.. che colori stupendi! Io poi sono un’amante dei girasoli, per cui mi sarebbe piaciuto tantissimo perdermi in quel campo di girasoli…
    Bellissime le Gole del Verdon, nonostante sia passato un bel po’ di tempo dal mio viaggio in Provenza ricordo ancora l’azzurro delle gole.
    Non sono stata invece alle cave d’ocra di Roussillon, sembrano davvero belle!

  2. Ciao Elisa, bellissima la Provenza e bellissime le tue foto. Quando sono stata in Provenza, abituata a vederla nelle foto, non avevo pensato all’intenso profumo della lavanda che avrei sentito anche solo abbassando il finestrino della macchina, è qualcosa di unico.

  3. Che meraviglia la Provenza!!! Spero tanto di poter vedere la lavanda in fiore l’estate prossima! L’anno scorso l’ho vista in un lavandino di Assisi e me ne sono innamorata 🙂 Bellissime anche le gole del Verdon!

  4. Che bello questo articolo, non sono mai stata in Provenza però è vero che si associa sempre alla lavanda invece tu mostri tante altre sfumature e lati. Sono rimasta a bocca aperta davanti alle foto di Le Sentier des Ocres, immagino che dal vivo sia stupendo.

  5. Meraviglioso questo itinerario alla scoperta dei colori della provenza!

    I colori delle tue foto mi hanno rapita dalla prima all’ultima ??

    Devo decidermi a tornare durante la fioritura della lavanda per inebriarmi con questi profumi per sempre

  6. Avevo visitato le Gole del Verdon qualche anno fa e me ne ero innamorata! Mi piacerebbe tantissimo tornare in quella zona nel periodo di fioritura della lavanda e dei girasoli! Dev’essere davvero uno spettacolo!

  7. Ma che meraviglia questi colori!
    Adoro il lilla della lavanda, ma ancor di più il giallo dei girasoli che mette un’allegria inverosimile!
    Mi piacerebbe molto fare il giro delle gole del Verdon.. magari il prossimo anno 😉

  8. Che posti incredibili, adoro tutto! I campi di lavanda li trovi anche a Londra (vedi articolo sul mio blog), invece mi mancano i campi di girasole! E che bella la gola del Verdon

  9. Avevo seguito tutto il tuo viaggio su Instagram! Mi ha colpito moltissimo soprattutto la zona di Roussillon, ammetto la mia ignoranza e dico apertamente che non immaginavo lontanamente un tipo di paesaggio così. Piano piano ma sei riuscita davvero a farmi venire voglia di Provenza!

    1. Mi fa molto piacere Simona!! Pensa che io ho scoperto Roussillon grazie ad un bellissimo romanzo giallo storico-artistico “La lista di Lisette”…se ti piace il genere, consigliatissimo prima di andare in Provenza 😉 😉

  10. La Provenza è un caleidoscopio di colori, dal giallo al lilla al rosso al verde e chi più ne ha più ne metta! Ottimo reportage, mi hai riportato da quelle parti, luoghi che amo tantissimo

  11. Ho seguito il tuo viaggio sui social è mi è piaciuto tantissimo. Le foto sono davvero belle e fanno venir voglia di prendre il primo aereo. Complimenti davvero

  12. Amo la Provenza e ridurla al color lavanda è un insulto. È come andare in Giappone solo per vedere la fioritura. Anche io sono rimasta ammaliata dai girasoli, dalle gole e dai campi immensi. Per non parlare dei paesi: uno più bello dell’altro!

    1. Sì infatti, la lavanda si usava già prima, ma con Instagram è scoppiata del tutto la moda e proprio per questo “oltre alla lavanda c’è di più” è diventato il mio motto! Anche perchè avendola così vicina, me la sono goduta in molte altre stagioni la Provenza!

  13. Che belle foto Elisa! Mi piacciono tutte moltissimo. Sono stato un giorno in Provenza a metà luglio e non vedo l’ora di tornarci. Soprattutto Roussillon m’ispira! Poi come città farei un giretto a Marsiglia.. dicono che merita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!