CONSIGLI PER NOLEGGIARE L’AUTO

Shares

CONSIGLI PER NOLEGGIARE L’ AUTO

Molto spesso i nostri viaggi sono volo + auto a noleggio. Basta seguire pochi, semplici consigli per noleggiare l’auto in tutta tranquillità. In passato noleggiavamo direttamente con le principali compagnie, confrontando online i preventivi direttamente su ciascun sito. Avis, Hertz, Europecar: sono compagnie serie e spesso competitive. Le prime due in particolare per le macchine di piccola dimensione.

Poi sono comparsi i primi motori di ricerca anche per il noleggio auto. Servizio molto utile per risparmiare tempo e confrontare i prezzi con un’unica ricerca!

Dopo un pò di confronti noi, negli ultimi 7 anni, alla fine abbiamo sempre prenotato con Rentalcars. Presenta un sito in italiano con motore di ricerca interno. Quest’ultimo controlla le tariffe delle principali compagnie e riporta le vetture disponibili in ordine di prezzo. Si tratta, dunque, di un intermediario. A differenza dei motori di ricerca voli, però, offre anche la sua assistenza diretta, pre, durante e post acquisto.

Di solito prenotiamo al telefono. Gli operatori sono italiani madrelingua, gentili e molto competenti.

IL SEGGIOLINO AUTO

Su richiesta l’operatore potrà inserire una nota per l’ufficio in cui ritirerete l’auto e chiedere di riservarvi un seggiolino idoneo al peso di vostro figlio.

consigli per noleggiare l'auto

Se volete essere ultra sicuri, potete comunque chiamare il giorno prima l’ufficio del ritiro per verificare che ne abbiamo tenuto conto. Purtroppo il seggiolino è uno di quegli extra che si paga in loco. Per cui in pratica nessuna compagnia di noleggio vi assicurerà al 100% che quel giorno lo avrete (indipendentemente dall’intermediario scelto). Comunque in 7 anni a noi è sempre andata bene. Solo una volta in Puglia abbiamo dovuto sudare freddo e attendere un’ora perchè ce ne facessero saltar fuori uno!

LA NOSTRA SCELTA: RENTALCARS

Mi sento di consigliare Rentalcars anche per l’assicurazione facoltativa che offre in fase di prenotazione. In pratica se non fate la casco direttamente con la compagnia al momento del ritiro auto, potete fare l’assicurazione danni con loro (per una cifra inferiore alla casco). In caso di incidente/danno, anche se la colpa fosse stata vostra, sarete rimborsati da Rentalcars di quanto la compagnia di noleggio vi avrà addebitato. Il consiglio è dovuto alla nostra esperienza diretta e ne abbiamo effettivamente usufruito. In Irlanda, infatti, avevamo noleggiato un minivan tramite loro. Abbiamo sbandato lato strada nelle strette stradine irlandesi, provocando un danno di quasi 1.800 euro addebitatoci da Avis. Dopo aver anticipato i soldi ad Avis, e presentando la documentazione di pagamento siamo stati rimborsati da Rentalcars nel giro di un mese dall’inoltro della domanda. Senza alcuna difficoltà o richiesta extra da parte loro!

In altri casi optiamo direttamente per la CASCO, per non dovere nemmeno anticipare i soldi. Ad esempio in luoghi dove i furti di auto sono all’ordine del giorno. Oppure dove la popolazione locale è nota per una guida che dire avventata è poco, come ad esempio in Turchia!

Se siete curiosi di scoprire di più sul nostro primo viaggio on the road con pargola (età: 8 mesi) ecco il post da leggere!

Qui, invece, trovate altri consigli su come affrontare il primo volo del vostro bimbo, o per affrontare lo svezzamento in vacanza.

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO!

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *