Lavanda in Piemonte: i campi di Sale San Giovanni

Shares

Lavanda in Piemonte: sì, anche l’Italia ha i suoi bei campi di lavanda, da visitare tra giugno e luglio…

Io ora ti voglio parlare dei campi di lavanda di Sale San Giovanni, piccolo borgo della provincia di Cuneo. 
 

Tabella dei Contenuti

Il borgo è ormai chiamato delle erbe officinali, infatti non troverete solo la lavanda. Certo qui la coltivazione di tante erbe officinali ha parecchio peso economico, anche nel suo indotto turistico. 
 
Il borgo è ben preparato ad accogliere i visitatori in cerca di distese lilla: vi è un centro informazioni proprio all’inizio del paese, dove raccogliere utile materiale e informazioni. Poco dopo si trova un parcheggione a pagamento, il punto di partenza del vostro giro. Qui c’è anche una grande mappa con i vari percorsi: sono quattro in totale. 
 

I PERCORSI PER VISITARE I CAMPI DI LAVANDA DI SALE SAN GIOVANNI

LAVANDA IN PIEMONTE: SALE SAN GIOVANNI I 4 PERCORSI MAPPA
Courtesy Turismosalesangiovanni.it
 
Forse il percorso più adatto a chi viene a Sale San Giovanni per vedere i campi di lavanda, ma non è un trekker allenatissimo, è quello verde, chiamato Agripanoramico: tutto su strada asfaltata per 7,5 km e una durata di circa due ore.
 
Ce n’è anche uno più corto, della durata di 25 minuti, un pò poco a dire il vero per immergersi a pieno nei colori e profumi delle aromatiche di Sale San Giovanni, ma adatto con bimbi piccoli o persone anziane.
 
Per i più allenati invece, ci sono anche il percorso arancione ed il percorso azzurro, rispettivamente di 3 e 4 ore. Vi ricordo che oltre che a piedi tutti questi percorsi possono essere compiuti anche in mountain bike.

Visitare i campi di lavanda di Sale San Giovanni nel 2021

Molto importante sapere che, rispetto agli altri anni, durante la fioritura della lavanda, dal 19 giugno all‘ 11 luglio 2021 chiuderà l'accesso ai campi tutti i giorni, non più solo il weekend come avveniva gli anni passati. Questo perchè si prevedono maggiori accessi e per rispettare al meglio le norme anti Covid. Per cui l'unico modo per visitare i campi di lavanda nel 2021 sarà arrivare a Sale San Giovanni con mezzo proprio, autobus o mezzi pubblici, e poi compiere uno di questi percorsi a piedi o in bicicletta.

Noi abbiamo effettuato la visita in parte in auto, nel 2020, gli spazi sono molto ampi per cui nessun pericolo per il Covid…basta indossare sempre la mascherina! I campi di lavanda sono molto belli, alcuni più estesi e in pendenza, altri in piano…il rumore delle api in attività stordisce in senso buono e rilassa al contempo!
Mi hanno colpito molto anche i campi di elicriso, con il loro giallo acceso e il loro profumo incredibile!
 
Vi consiglio di portarvi acqua, cappello (la zona è praticamente tutta esposta al sole senza ombra) e calzature comode. 
Ecco le immagini delle nostre scorazzate nei campi, apprezzate anche dai bimbi e le riprese del nostro drone nel video:
Per il 2021 il Comune di Sale San Giovanni ha istituito un piccolo contributo di 2 € a persona per fronteggiare i costi degli ingenti afflussi che sono ogni anno in aumento. Il contributo serve a coprire le spese di mantenimento dei percorsi, garantire la sicurezza, etc. In cambio di questo piccolo contributo otterrete un braccialetto che dà diritto alla visita guidata delle chiese presenti lungo il percorso, ovvero:
 
  • la pieve di San Giovanni Battista: piccolo gioiello che ha origini addirittura nell’anno Mille, aspetto romanico lombardo con affreschi del ‘300 e ‘400;
  • la Cappella di Sant’Anastasia, anch’essa antichissima, del 1050 a.C., narra di Santi taumaturghi nei suoi affreschi medievali;
  • la Cappella di San Sebastiano racconta un episodio preciso del passato di Sale San Giovanni: di quando nel 1350 gli abitanti si affidarono al Santo per sfuggire alla terribile peste che imperversò nel paese. 
 
Le visite guidate non sono prenotabili, basterà mettersi in coda sul posto. L’ingresso sarà contingentato per via delle misure antiCovid.
 
Se ti piace esplorare i borghi piemontesi con i loro tesori non perderti tutta la nostra sezione dedicata al Piemonte!

Alboreto Prandi

Gli amanti della botanica, ed in particolare di alberi anche rari provenienti da diverse parti del mondo, non devono perdere l’Arboreto Prandi un giardino e spazio espositivo – didattico, molto bello da visitare in primavera, quanto le varie specie di piante sono in fiore, o in autunno per il foliage. E’ possibile esplorarlo con visite guidate, tutte le info qui.
 
A Sale San Giovanni c’è anche un castello, dei Marchesi Incisa di Clavesana, ora privato e quindi al momento non visitabile. Noi siamo saliti in auto nei pressi del Castello per mangiare un panino in un chiosco con un pò di verde intorno. Se avete fretta considerate che le attese per il vostro panino potrebbero essere lunghe, come nel nostro caso.
 

LAVANDA IN ITALIA E IN PROVENZA

 
E voi siete già stati in questo paesino a vedere la lavanda? Oppure dove ci consigliate di andare a vedere la lavanda in Italia?
Se sognate la Provenza potete rifarvi gli occhi in questo post, e magari organizzare un giro da quelle parti dell’anno prossimo: calcolate bene i giorni necessari, perchè anche in Provenza, come nel Monregalese, oltre alla lavanda c’è di più!
 
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Elisa Scuto

SEGUIMI SU

Sali a bordo coi Piccoli Grandi Viaggiatori!

Dichiaro di aver letto e accettato la privacy policy.

Il tuo nome, cognome, email e IP code saranno conservati, nel link alla Policy qui sopra trovi tutte le informazioni in merito.

TRENTINO ALTO ADIGE CON BAMBINI
MARCHE
error: Content is protected !!