Terme a Budapest con bambini: quali scegliere?

Shares

Sì, i bambini possono andare alle terme. Più che mai a Budapest dove le terme sono un vero e proprio rito/passatempo tradizionale che coinvolge tutte le generazioni, dagli anziani ai bambini.

Ovviamente bisognerà prestare attenzione nella scelta, in quanto alcuni centri termali sono meno adatti, alcuni anche perchè hanno ancora giornate dedicate ai soli uomini e alle sole donne. Giornate in cui adulti dello stesso sesso possono fare a meno del costume, coprendosi solo con asciugamani per entrare in sauna o per girare altrove.

Escludendo questi bagni, però, la scelta è ancora ampissima a Budapest che conta decine di bagni termali.

Ci si può, dunque, permettere il lusso di scegliere i bagni più kids friendly. Da vera appassionata di terme per me scegliere è stata durissima e l’ho fatto solo dopo un’accuratissima documentazione da più fonti.

A proposito, se condividi il mio amore per le Spa ti potrebbero interessare anche questi due articoli:

  1. Spa family friendly nel Nord Italia;
  2. I migliori centri benessere della Riviera ligure.

Ora, però, voglio condividere con me il risultato dei miei sforzi…

 

LE MIGLIORI TERME A BUDAPEST CON BAMBINI

 

BAGNI E PISCINE CSILLAGHEGYI

Si trovano a Buda, nell’omonimo quartiere. Molto attraente d’estate quando sono in funzione tutte le vasche esterne e i vari scivoli, ma anche d’inverno ha un bello spazio per bambini coperto. Dunque aperto tutto l’anno, così come le tre vasche per gli adulti (una fredda e due calde di acqua termale), oltre all’area saune, sempre presente nei centri termali di Budapest!

COME ARRIVARE: con il bus n. 160 o il n. 42. 

COSA LA RENDE SPECIALE: ambiente molto kids friendly, la presenza di un’ampia area per bambini interna. La parte interna è stata ampliata nel 2018 quindi appare come una struttura accogliente, moderna e funzionale.

Courtesy csillaghegyifurdo.hu



BAMBINI AMMESSI: Dai 3 anni, con pannolino acquatico se non ancora “toilet trained”.

COSTO: $$$

I bambini dai 3 ai 14 anni pagano HUF 2.500 per il giornaliero (meno nei giorni feriali). Gli adulti pagano HUF 3.000 per il giornaliero. ci sono anche family tickets e biglietti salta coda: tutti i dettagli sul loro sito.

BAGNI PALATINUS

Sono il complesso più ampio all’interno della città di Budapest. Si trova sull’elegante isola Margherita, in mezzo al Danubio. Imperdibile d’estate quando sono in funzione tutte le vasche esterne e i vari scivoli! Ha comunque una vasca per bambini coperta, aperta tutto l’anno e tre vasche per gli adulti (una fredda e due calde di acqua termale), oltre all’area saune, sempre presente nei centri termali di Budapest!

COME ARRIVARE: con il bus n. 26 che porta da Pest a Margaret island.

COSA LA RENDE SPECIALE: ambiente kids friendly, la presenza di una piscina per bambini anche nell’area interna, gli scivoli esterni d’estate.

BAMBINI AMMESSI: Dai 2 anni, con pannolino acquatico se non ancora “toilet trained”.

COSTO: $$

I bambini dai 3 ai 14 anni pagano HUF 1.200 per il giornaliero (meno nei giorni feriali). Gli adulti pagano HUF 3.800 per il giornaliero che comprende l’area saune. Ci sono anche family tickets e biglietti orari: tutti i dettagli sul loro sito.

ACQUAWORLD WATER PARK

Courtesy acquaworldresort.hu


Uno dei centri acquatici più grandi d’Europa con i suoi 4.000 mq aperti tutto l’anno. Questo parco sarà meno caratteristico degli antichi centri termali cittadini, ma sicuramente i bambini si divertiranno un mondo. Si trova ad un’ora di pullman dal centro di Budapest per cui ve lo consiglio se restate in città un tempo sufficiente per godervi sia Budapest che una pausa di relax e divertimento qui: tra trasferimenti e permanenza calcolate che ci vorrà praticamente un giorno intero.

Che sia estate o che sia inverno qui sia per bimbi piccoli che per ragazzi ci sarà l’imbarazzo della scelta tra gli undici scivoli e mille vasche a loro dedicate. Pensate che c’è anche l’area kids con animazione e mini club.

E per gli adulti, solo per loro, c’è il Sauna world, un tempio di relax con ben undici locali tra vari tipi di saune, bagno turco, percorso Kneipp, area relax, etc.

COME ARRIVARE: Ci si può arrivare con l’autobus, ci sono un paio di corse ad andare e altrettante a tornare.

COSA LA RENDE SPECIALE: la quantità di attrazioni per bambini aperte tutto l’anno, il kids club e anche il Sauna world per i genitori.

BAMBINI AMMESSI: ad ogni età. Con pannolino acquatico se piccolini.

COSTO: $$$$$

Bambini gratis fino a 2 anni. I bambini dai 3 ai 14 anni pagano HUF 3190, incluso il Kids Club, tutto il giorno (ci sono anche biglietti da 3 ore). Gli adulti pagano HUF 6490 per il giornaliero, incluso il Sauna World. Ci sono anche family tickets e ingressi ridotti a tempo, tutti i dettagli sul loro sito.

BAGNI DAGALY

Un must con bambini in estate, quando sono aperti i giochi d’acqua e le varie vasche esterne, compresa una piscina per bambini. C’è anche un parco giochi subito fuori questo complesso. Qui l’acqua non supera quasi mai i 34 gradi quindi l’ambiente è adatto anche ai bambini. Anche d’inverno comunque ci sono più vasche termali, idromassaggio, una da 50 e una da 25 metri per il nuoto. I prezzi sono molto più family friendly che nelle terme più celebri di Budapest.

COME ARRIVARE: questi bagni si trovano a Pest, vicino all’Árpád Bridge. Ci si può arrivare in metro con la linea 3 o con il tram n.1.

COSA LA RENDE SPECIALE: ambiente kids friendly e la piscina per bambini esterna, aperta nella stagione estiva. La posizione facile da raggiungere.

BAMBINI AMMESSI: ad ogni età. Con pannolino acquatico se piccolini.

COSTO: $$$

Bambini gratis fino a 3 anni. I bambini dai 3 ai 14 anni pagano HUF 2600, incluso il Kids Club, tutto il giorno (nei giorni feriali leggermente meno). Gli adulti pagano HUF 3000 per il giornaliero. Ci sono anche family tickets e ingressi ridotti a tempo, tutti i dettagli sul loro sito.

BAGNI SZECHENYI

 

Sono forse le più grandi di tutta Budapest, storiche e imponenti e si trovano nel City Park, una meta che offre tante altre attrazioni per bambini. Intorno c’è un laghetto, parchi gioco e un piccolo parco a tema e persino uno zoo!

Ma tornando alle nostre terme, non si possono definire kids friendly, ma noi ci siamo trovati bene. Offrono tantissime vasche interne di acqua calda termale, solo due o tre sono da scartare con bimbi piccoli perchè troppo calde, ma ne resteranno una decina in cui sguazzare , per cui..!

L’ampissima vasca esterna poi è spettacolare in ogni stagione. Io e il papà, a turno, l’abbiamo provata anche a dicembre senza nemmeno patire troppo il freddo. Nelle altre stagioni è perfetta anche con i bambini, in inverno resta comunque molto suggestiva per i genitori o per i bimbi più coraggiosi! Qui, inoltre, ci è veramente capitato di vedere le persone a mollo giocare a scacchi all’aria aperta!

COME ARRIVARE: Metro fermata City Park.

COSA LA RENDE SPECIALE: la vasca esterna aperta anche in pieno inverno! Una rarità perchè quasi tutte le altre vasche esterne sono chiuse in inverno.

BAMBINI AMMESSI: dai 2 anni, se non utilizzano più il pannolino. Così attesta il sito, noi abbiamo usato comunque un costumino contenitivo “just in case”. I bambini sotto i due anni sono ammessi alle terme, ma non possono entrare in piscina.

COSTO: $$$$$

Bambini: gratis fino a 2 anni. In teoria i bambini oltre i due anni pagano intero. In realtà poi nostro figlio di 30 mesi è stato fatto entrare gratis. I bambini più grandi in ogni caso non hanno sconti purtroppo, quindi pagano come gli adulti. Non è così altrove: se non vi va di far pagare i bambini come un adulto leggete gli altri centri consigliati qui!

Adulti: 6.900 HUF ingresso giornaliero salta coda con spogliatoio  (conviene prenderne uno a nucleo familiare, la differenza è irrisoria). 6.400 HUF ingresso giornaliero con armadietto. Nei giorni feriali pagherete qualche fiorino meno sia con cabina che con armadietto. Sul sito trovate tutti i prezzi aggiornati, la possibilità di acquistare i biglietti online o di trovare prezzi ridotti per ingressi di solo due ore o serali.

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO!

 

Shares

4 risposte

  1. Noi ci siamo stati ormai nel lontano 2013 e dopo una lunghissima ricerca tra decine di siti abbiamo puntato sulle sezechenyi che ci sembravano le più monumentali e belle. In effetti non hanno deluso le aspettative ma confermo che già quella volta erano decisamente costose!

        1. Ve lo auguro proprio, hi hi! 😉 A parte i primi centri termali più famosi e Acquaworld, gli altri sono più a misura di famiglia, forse meno monumentali ma sicuramente perfetti per immergersi nell’autentico stile di vita ungherese!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!