Il postale dei fiordi con bambini

Shares

E’ una buona idea prendere il postale dei fiordi con bambini?

Non vi terrò sulle spine. La mia risposta è assolutamente sì! E in questo post vi spiegherò nel dettaglio i motivi di questa mia affermazione, anzi certezza dopo il nostro viaggio con una bambina di 5 anni e un bimbo di 20 mesi. Se poi vi interessano informazioni generali sul postale dei fiordi, e come prenotare risparmiando, leggete qui.

PERCHE’ IL POSTALE E’ UN OTTIMO MODO DI VIAGGIARE CON BAMBINI

Prima di tutto salire a bordo di una nave è sinonimo di avventura. Alzi la mano chi non è subito preso dalla curiosità di esplorarla tutta? Non ne parliamo per i bambini! Se poi saranno alla loro prima crociera impazziranno. Passerete ore a inseguirli per i vari piani e ponti della nave a visitare lounge, sale ristoranti, negozi e ponti esterni! E non parliamo della sala giochi… Sì, esatto: la nostra nave Ms Finmarken era dotata anche di una piccola sala giochi con tanto di scivolo, sedie e tavolini con tanto di area disegno! I bambini hanno voluto passare ore qui, giocando con bimbi delle più disparate nazionalità e conoscendo tanti nuovi amici! 

La cosa bella è che a fianco a questa sala ci sono sedie e tavolini dove i genitori possono rilassarsi  chiaccherare, magari sorseggiando un thè…
Per i più grandi, invece, sulla nostra nave al ponte 8 si trovava una postazione con tanti interessanti puzzle, impegnativi anche per gli adulti per la verità! E poi carte da gioco, dama, scacchi e tanti giochi di società. 
Anche dormire in una cabina sarà una bella esperienza! Letti a castello, bagno piccolino e magari un oblò (vi consiglio di scegliere una cabina esterna) da cui ammirare mare e cielo ad ogni ora!
Inoltre la nostra nave disponeva di una gradevole piscina esterna riscaldata (anche se a gennaio nuotare lì dentro richiedeva comunque un po’ di coraggio) e due fantastiche hot tub con acqua bollente. Queste ultime due le abbiamo sfruttate alla grande anche con i nostri bimbi di 2 e 5 anni!
La  Norvegia, comunque, non è solo il postale dei fiordi e secondo noi andrebbe vista anche da terra. Ci sono tante altre mete e attività kids friendly e te le racconto nel mio post specifico sulla Norvegia con bambini.

MS FINMARKEN: LA NAVE PIU’ KIDS FRIENDLY DELLA FLOTTA HURTIGRUTEN

Ms Finmarken è decisamente la nave della flotta più kids friendly, come dichiarato sulle stesso sito di Hurtigruten.
Oltre a essere l’unica che ospita una sala giochi e, contemporaneamente, una piscina e due vasche Jacuzzi, il suo punto forte per i bimbi più grandi è il programma “Young Explorers”, per bambini dai 7 ai 13 anni.

COS’E’ IL YOUNG EXPLORERS PROGRAMME

Un programma di animazione gratuito in lingua inglese che punta a stimolare il senso di avventura dei vostri giovani esploratori! Tante attività nel corso della giornata per sviluppare la loro fantasia, ma anche la loro consapevolezza e spirito critico su temi importanti legati alla natura. Temi come la protezione dell’ambiente, la diversità climatica, le specie animali e il cibo tipico della zona, saranno oggetto delle attività  proposte.
Un bel modo anche per far conoscere e legare tra loro i bimbi a bordo della stessa nave. I partecipanti riceveranno anche una maglietta e un libro di attività dei Giovani Esploratori. 
Il programma è disponibile solo su Ms Finmarken e poche altre navi che coprono la rotta norvegese o quella antartica. La compagnia illustra sia l’elenco completo di queste navi che le specifiche del programma. 
o
Anche per i bimbi troppo piccoli per questo programma l’avventura quotidiana sarà nello scendere dalla nave a visitare la tappa del giorno, esplorare città, musei o fenomeni naturali straordinari e poi risalire a bordo in tempo per ripartire.
Il programma di escursioni di Hurtigruten è ricco di attività family friendly. Sebbene il costo delle escursioni sia davvero elevato. La cosa buona è che sono tutte facoltative e, in alternativa, potrete vivere le vostre avventure in completa autonomia: altra caratteristica che abbiamo molto apprezzato del nostro viaggio sul postale.
o
La meta preferita della mia bimba di 5 anni è stata il Magic Ice sulle Isole Lofoten. Si tratta di un museo del ghiaccio, proprio a ridosso del molo dove attracca Hurtigruten. Qui tutto è di ghiaccio, statue, costruzioni, quadri…persino bar e bicchieri!
Vi è parso tutto bellissimo, ma siete perplessi per il freddo?? Ecco i nostri consigli su come vestire i bambini in Norvegia d’inverno!
Io tornerei in Norvegia domani, potessi, per le sue bellezze naturali, ma tornerei anche su Hurtigruten, quando i miei bimbi saranno più grandi, anche solo per fargli vivere questa ulteriore avventura 😉
o
Questo post non è sponsorizzato, ma frutto delle mie personali opinioni e valutazioni.
SE TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO!
Shares

2 risposte

  1. Immagino quanto si siano divertiti sul postale. Non sapevo avessero anche l’area giochi per bimbi. Comqunque rimane un viaggio che vorrei fare anche io, anche se non mi piacciono i posti freddi, la Norvegia è un eccezione, è un paese che ho adorato in inverno, ora vorrei ritornarci in estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *