Prima vacanza all’estero con tutta la famiglia: come organizzare il pre-partenza?

Shares
vacanza all'estero con la famiglia

Tra le esperienze più belle e stimolanti che possiamo far vivere ai nostri figli troviamo sicuramente quella di portarli a conoscere nuovi paesi, nuove lingue e nuove culture. E se molti genitori possono essere spaventati dall’idea di portare i propri piccoli nella prima vacanza all’estero con la famiglia, da un lato per il lungo viaggio previsto e dall’altro per paura di ritrovarsi troppo al di fuori della propria zona di comfort, questo non deve far desistere dall’idea di intraprendere un’esperienza di questo tipo.

In realtà, fare un viaggio all’estero con la famiglia al completo può essere un momento meraviglioso per tutti, basta solamente sapere come organizzarsi al meglio! Vediamo quindi quali sono le incombenze da prendere in considerazione prima di partire in modo da non farsi trovare impreparati.

Prime vacanze all'estero: come organizzare il pre-partenza

Controllare che tutti i documenti siano in ordine

Il primo passo è sicuramente quello di assicurarsi che tutti i documenti siano in ordine, e che non vi siano problemi per la partenza. Se vogliamo quindi viaggiare all’interno dell’Europa con bambini (e altri paesi come ad esempio Svizzera e Turchia) è necessario semplicemente avere una Carta d’Identità valida per l’espatrio, ricordando che per ai più piccoli serve quella pensata appositamente per bambini che può essere richiesta al Comune di residenza. Nel caso invece ci interessino maggiormente viaggi fuori UE, allora sarà necessario fare richiesta di passaporto nella Questura della città di residenza.

Preparare i bambini all'esperienza

Una volta assicuratisi che tutti i documenti siano in ordine, è bene cominciare a prendere confidenza con il paese che abbiamo deciso di visitare. Esistono diversi modi per entrare in contatto con la meta del viaggio anche prima di partire: se da un lato infatti possiamo aiutarci attraverso le app a imparare una lingua straniera rendendolo quasi un gioco (con Babbel che ad esempio è disponibile sia per Android che per iOS), dall’altro possiamo provare a stimolare la fantasia dei più piccoli leggendo insieme le guide turistiche per scegliere cosa visitare. In questo modo l’intera famiglia potrà comprendere la cultura del luogo evitando quindi di ritrovarsi spaesati quando ci si metterà piede per la prima volta. 

Prima vacanza all’estero con la famiglia - mappe di viaggio

Essere pronti in caso di malattia

Quando ci prepariamo per un viaggio non vorremmo mai pensare a possibili febbri e raffreddori, ma sono purtroppo cose di cui dobbiamo tenere conto. Non dimentichiamo, quindi, di portare sempre con noi un kit di farmaci che preveda i medicinali più comuni e utili, come il paracetamolo, i cerotti, uno sciroppo per la tosse, e quelli che si prendono regolarmente. A tal proposito può essere utile scaricare un’app che faccia da promemoria per quei medicinali che si assumono giorno per giorno. 

 

Allo stesso modo, è bene ricordare che in alcuni paesi non tutto potrebbe essere coperto dalla nostra tessera sanitaria: per essere quindi certi che tutto vada per il verso giusto, si può pensare di stipulare un’assicurazione che copra ogni tipo di inconveniente. Un’ultima attenzione va infine data alla questione vaccini, dato che per viaggiare in alcuni paesi alcuni potrebbero essere obbligatori e devono essere effettuati con un certo anticipo rispetto alla partenza.

Organizzare al meglio le valigie

Prima vacanza all’estero con la famiglia - fare i bagagli

Preparare nel modo migliore la valigia è un problema che riguarda grandi e piccini, ma certamente quando si viaggia con i bambini si deve porre qualche attenzione in più! Oltre a tutti i vestiti che serviranno, è bene quindi non dimenticare di portare gli zaini da viaggio, i giochi preferiti (che saranno ancora più utili nel momento in cui i piccoli saranno lontani da casa) e un set di k-way per tutta la famiglia.

 

Per non dimenticare nulla è possibile sfruttare app che permettono di fare liste di tutto ciò che serve per il viaggio, evitando così problemi dell’ultimo minuto. Momenti come quelli che stiamo vivendo, inoltre, ci ricordano come sia sempre importantissimo avere sempre con noi una borraccia personale e del gel igienizzante, per poter viaggiare in completa serenità.

Vivere una vacanza all’estero con tutta la famiglia può essere un’esperienza unica, a patto però di organizzarsi al meglio prima di partire. La sezione viaggiare con bambini ti potrà sicuramente fornire altre informazioni preziose per affrontare al meglio questa esperienza.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!