CICLABILE SAN CANDIDO LIENZ: TAPPE CON E SENZA BAMBINI

Shares

La pista ciclabile San Candido Lienz è un modo imperdibile di passare una giornata in mezzo alla natura se vi trovate in Alta Pusteria o nel Tirolo Orientale. Ciò è vero a maggior ragione se siete con bambini, anche piccoli. Questa pista, che fa parte della più lunga ciclabile “della Drava” – dal nome del fiume che costeggia – va percorsa con partenza da San Candido e arrivo a Lienz. Non viceversa, per via del dislivello. Si parte, infatti, dai 1.175 m di San Candido per arrivare ai 675 m di Lienz.

Si pedala, dunque, prevalentemente in discesa con un dislivello di soli 500 metri. Per questo motivo la pista ciclabile San Candido Lienz si adatta perfettamente anche a ciclisti non allenati (come eravamo noi!!) e ai bambini. I panorami sono molto rilassanti, tra lo scorrere del fiume, le cime delle montagne, tanto verde e anche tanta ombra, dato che spesso si attraversano boschi alberati.

Il ritorno, che in salita sarebbe piuttosto faticoso, si può effettuare tranquillamente in treno, con partenza dalla stazione di Lienz e trasporto bici. Basterà verificare quali treni effettuano questo servizio. Vi diamo più info nel paragrafo dedicato.

Mappa Ciclabile della Drava da San Candido a Lienz

Noleggiare la bici per percorrere la ciclabile da San Candido

Ci sono numerosissimi esercenti che noleggiano bici a San Candido, il punto di partenza, ma anche a Sesto e Sillian, prima tappa austriaca della ciclabile. A San Candido vi consiglio il grande centro che si trova nei pressi della partenza della cabinovia del Monte Baranci. 

Inoltre, molti hotel effettuano servizio di noleggio bici, con comoda consegna appena fuori dall’hotel. Chiedete alla reception.

Ma a questo punto cosa noleggiare? La scelta è molto ampia. Intanto dovete scegliere se volete noleggiare un e-bike o una bicicletta normale. Se seguite il nostro consiglio di tornare in treno da Lienz, una bici normale può essere più che sufficiente, soprattutto se non dovrete trasportare bambini.

 

Opzioni di noleggio con bambini

Qui bisogna valutare se i bambini sono autonomi e quindi noleggeranno una bici tutta per loro, oppure se volete trovare una soluzione che vi permetta di pedalare insieme a loro o trasportarli.

Una via di mezzo interessante potrebbe essere una bici doppia, tipo tandem, per cui il bambino partecipa alla pedalata, ma se fosse stanco non resta indietro, purchè davanti pedali mamma o papà!

Se il bimbo fosse molto piccolo, invece, potete optare per un seggiolino da collocare sopra la vostra bici. I miei bimbi hanno amato da subito essere trasportati in questo modo fin da molto piccoli.

Un’altra soluzione – quella adottata da noi lungo la ciclabile San Candido Lienz – è quella di noleggiare quei carrelli che si attaccano dietro la bici. Possono trasportare massimo due bimbi l’uno e sono dotati di cinture di sicurezza. Noi ne abbiamo noleggiati due, uno da attaccare dietro la bici di mio marito e uno dietro la mia. Ci siamo sentiti molto teutonici, visto che è una pratica che loro adottano sempre! Noleggiandone due, in alcuni punti i bimbi hanno viaggiato insieme, e li portava mio marito, mentre io nel mio cassone tenevo gli zaini. In altri punti, invece, ne portavamo uno per uno per riequilibrare i pesi. Abbiamo fatto tranquillamente il percorso da Sillian (dove si trovava il nostro hotel) a Lienz senza bici con pedalata assistita.

Tariffe medie di noleggio 

MezzoPrezzo
City Bike o Mountain Bike20 €
E-bike35 €
Mountain Bike bambino14 €
Carrello bambino (o cane)15 €
Seggiolino4 €
Tandem 40 €

Tutti i noleggiatori forniscono, all’occorrenza, anche caschi per bambini e alcuni offrono anche il servizio di riconsegna bici a Lienz, senza doverla riportare a San candido in treno. Mediamente il costo di questo servizio è di 6 € a bici. 

Tappe da non perdere lungo la ciclabile San Candido Lienz

Ecco alcune tappe secondo noi imperdibili, la maggior parte per tutti, alcune appositamente per bambini, come la prima che vi segnaliamo.

Ma andiamo con ordine, nei pressi di Sillian, appena superato il confine incontrerete:

Parco giochi degli gnomi o Wichtelpark

Ancora prima di passare per Sillian, troverete la deviazione lungo la ciclabile per questo piacevolissimo parco giochi. Si tratta di una tappa imperdibile se siete con bambini!
 
Il parco presenta tutti giochi in legno e numerosi scivoli, uno, per i più temerari, è anche altissimo ed è quasi da Guinness dei primati, si tratta, infatti, dello scivolo su pendio più lungo d’Austria!
 
Per i più piccoli, poi, c’è anche un piccolo autodromo su rotaia. Poi sono presenti tante altalene e una “teleferica” modello skylift.
 
Tra i tanti giochi in legno, anche un bellissimo complesso costruito con corde, canali di scorrimento dell’acqua e altri dettagli che cattureranno la fantasia dei vostri bimbi per ore.
 
Volendo i genitori hanno anche l’attrezzatura per grigliare sul barbecue, ed è presente un piccolo chiosco.
 
[tg_youtube width=”640″ height=”360″ video_id=”zMYWwvXpR4Y”]
 
 

La fabbrica Loacker a Sillian

Un’altra tappa molto interessante, sia per adulti che per bambini, superato l’abitato di Sillian è il principale stabilimento dei celebri wafer Loacker! 
 
Si può liberamente visitare uno stimolante percorso espositivo e poi accedere al negozio/pasticceria dove acquistare riserve di zuccheri per la pedalata. Si può anche consumare qualcosa sul posto, mentre i bimbi sono impegnati a divertirsi in una simpatica area giochi.
 
Un’ulteriore proposta, se vi interessa, sono i laboratori didattici per bambini organizzati da Loacker. Potete consultare sul sito prezzi e orari. Molto gettonato è quello di Pasticceria per bambini. Vista la sua popolarità ricordate di prenotarlo sul sito Loacker a questo link.
 
Continuando a pedalare, all’altezza di Assling, troverete un’altra occasione di sosta molto interessante e subito dopo un comodo posticino per la pausa pranzo.

Vitalpinum: percorso sensoriale e benessere con negozio

Una sosta piacevolissima nei pressi di Assling, vale la pena di uscire dalla ciclabile e fare questa piccola deviazione. Oppure fate come noi e dedicategli una gita di mezza giornata in auto dall’Alta Pusteria. Questa area, di 5.000 mq e dedicata alle varie tematiche del benessere naturale, è di proprietà della Unterweger, storica impresa austriaca che produce cosmetici e altri prodotti dalle erbe officinali. 

L’avventura inizia con un percorso sensoriale nel parco: si posizionano subito le scarpe su una divertentissima teleferica. I miei bambini sono impazziti nell’ammirarla e utilizzarla! Quindi si è pronti per affrontare un percorso Kneipp su sassi, aghi di pino, etc. A questo punto si incontra anche un piccolo spazio gioco all’aperto. Poi si sale nel percorso espositivo dimostrativo di come funziona una distilleria. A questo punto si riprende il percorso esterno, non prima di aver provato sulla propria pelle un eccezionale unguento all’arnica. 

Nel centro del giardino troverete un originale “Oroscopo officinale”, con il quale scoprire le piante aromatiche che caratterizzano il vostro segno.

Si riprende poi l’esperienza sensoriale con una piacevolissima e profumatissima doccia sensoriale tra le siepi. Niente paura! Non vi bagnerete, ma ne uscirete rigenerati…A questo punto è perfetto sedersi sulla panca del relax, poi curiosare ancora intorno fino a raggiungere un’altra area con panche relax e musica soffusa…Il tutto circondati da uno stagno con pesciolini e ninfee che distrarrà i bambini. Prima di andare via noi ci siamo divertiti a farci anche un selfie di famiglia nella simpatica e apposita cornice in legno!

Uscendo si passa dal negozio, che io ho saccheggiato, perchè amo molto i rimedi naturali. Arnica per i dolori muscolari, lavanda per la pelle, gel al timo per aiutare la respirazione in caso di naso chiuso e catarro, estratto di propoli per prevenire il mal di gola…

Pranzo sulla ciclabile San Candido lienz: sosta consigliata ad assling

Sempre all’altezza di Assling, abbiamo trovato lungo la ciclabile un piacevole locale per la pausa pranzo. Ovviamente se siete partiti attrezzati con panini e quant’altro lungo la strada troverete tenti punti per fermarvi e consumare il pasto. 

Noi non avevamo cibo dietro, ma al Vitaal abbiamo trovato piacevoli tavolini all’aperto dove consumare qualcosa di poco pretenzioso: wusterl con patate, canederli al burro e un piatto di pasta per i bambini, ad un prezzo accettabile e con tempi di preparazione rapidi. Il tutto innaffiato da un bel bicchiere di fresca birra tirolese ovviamente! Qui si trova anche una piscina all’aperto con scivoli, per la cronaca.

Cascate e parco avventura Galitzenklamm

Ripartiamo rinfocillati e dopo neanche 20 minuti raggiungiamo delle suggestive cascate. Ci fermiamo e scopriamo che scorrono tra le gole della Galizia, nel punto in cui il torrente  Galitzenbach sfocia nel fiume Drava. Qui si trova un parco avventura adatto ad adulti e bambini, meglio se non troppo piccoli. Qui troverete diverse opportunità, da un percorso panoramico sulla cascata, ad un vero e proprio parco avventura, alla possibilità di fare diverse vie ferrate per gli adulti. Vi rimando al link del sito per scoprire tutte le attività con orari e prezzi di ciascuna.

Noi, ormai piuttosto provati dalla giornata, non ci siamo fermati al parco avventura, ma abbiamo proseguito per Lienz. Dalle gole a Lienz ci vuole circa un quarto d’ora in bici! Lienz è molto carina e merita sicuramente una visita. Quando ci siamo arrivati noi, però, ha iniziato a piovere quindi abbiamo preferito rientrare in treno per tornare poi a visitarla in auto un altro giorno.
 

Lienz: cosa non perdere

A Lienz non si può proprio perdere una passeggiata nel centro storico che con le sue viuzze pedonali, tetti spioventi e case colorate è molto carino. Pittoresca e imperdibile è la Hauptplatz. Qui non dimenticate di assaggiare la celebre Torta di Lienz, una specie di crostata con marmellate ma anche mandorle e cannella, che la rendono una vera prelibatezza! Vi consiglio di acquistarla, anche da asporto, nel bar pasticceria che si trova subito entrando nella piazza sulla destra: noi l’abbiamo fatto ed era deliziosa!

Il Video della pista ciclabile San Candido Lienz e dintorni

[tg_youtube width=”640″ height=”360″ video_id=”Vqtad70FqGY”]

Tornare in treno da Lienz

Tenete conto che all’arrivo a Lienz la stazione dei treni dista circa altri 5 minuti dalla ciclabile. Dovrete fare il biglietto dicendo che avete bici e, come nel nostro caso, carrello al seguito. Non tutti i treni infatti sono predisposti per il trasporto bici. I biglietti si possono fare tranquillamente in biglietteria, così saprete anche l’orario di rientro che fa per voi.

Prezzi dei biglietti e orari del treno Lienz San Candido

Se anche voi, come noi, alloggiate a Sillian, tenete presente che i treni che vanno a San Candido si fermano anche lì. Chiedete solo alla biglietteria la conferma sul momento, i prezzi sono leggermente inferiori (nell’ordine di 2 €) a quelli riportati sotto per San Candido.

I prezzi dei biglietti del treno da Lienz a San Candido, per l’anno 2020 sono i seguenti:

Adulti9,30 €
Ragazzi fino a 20 anni5,20 €
Bambini fino a 15 anni4,70 €
Bambini sotto i 6 annigratis
Bicicletta5,50 €

Se volete farvi un’idea degli orari dei treni pre partenza, invece, vi rimando al sito della Ciclabile.

Dopo avervi raccontato tutto sulla ciclabile vi invito a leggere il mio racconto sulle cose da fare a San Candido e Sesto con bambini e vi consiglio di non perdere assolutamente una gita sul Monte Baranci.

SE TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO!

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!