Cosa fare a ottobre nel Ponente ligure

Shares

Cosa fare a ottobre nella Liguria di Ponente, tra Imperia e dintorni? L’autunno è molto generoso con questa provincia: dai colori ai primi frutti della terra, castagne, olive…

TRA PRODOTTI ED EVENTI: OTTOBRE NEL PONENTE LIGURE

Sono tanti i borghi nei quali godere degli ultimi scampoli di bel tempo oppure assaggiare le prelibatezza della terra, dalle castagne al primo olio nuovo, ai celebri eventi di Halloween!

COSA FARE AD OTTOBRE NEL PONENTE LIGURE: SURF E AUTO

IL WIND FESTIVAL A DIANO MARINA

Chi ha detto che non abbiamo più voglia di stare all’aria aperta?! Allora il Wind Festival a Diano è un’ottima occasione per farlo, con un weekend lungo che andrà da giovedì 1 a domenica 4 ottobre! Evento giunto alla nona edizione, che si può considerare il più grande expo in Italia di windsurf, surf, kitesurf, sup.

cosa fare a ottobre nel ponente ligure wind festival 2020

Courtesy Wind Festival

In programma la 7a “Coppa Italia Freestyle Tow-in”, evoluzioni per veri campioni e Stand-up Puddle per professionisti ed amatori, oltre a tanti eventi collaterali, anche serali. Il programma sempre aggiornato lo trovate sul sito ufficiale Wind Festival e se scorrete l’home page in fondo trovate anche un’utile mappa! 

Location: Bagni Delfino, molo delle tartarughe.

Evento organizzato da TF7 Open Sport Asd, in collaborazione con il Comune di Diano Marina.

COSA FARE AD OTTOBRE NELLA LIGURIA DI PONENTE: UN WEEKEND GOLOSO A IMPERIA

Per i più golosi sarà imperdibile l’appuntamento del 16-18 ottobre a Imperia per il Choco Fest! Una mostra mercato che si terrà nel centro storico di Porto Maurizio, in Via Cascione. Tanto spazio per artigiani cioccolatieri e di altre prelibatezze dolci. La mostra, giunta alla 4° edizione, sarà aperta tutti e tre i giorni dalle 10 alle 20.

Chi si può tirare indietro davanti a questa opportunità di degustare ed acquistare al più importante tour del cioccolato a livello nazionale?!

L’ingresso è gratuito, esposizione all’aperto in area pedonale.

COSA FARE AD OTTOBRE NEL PONENTE LIGURE: VIVERE L’ENTROTERRA E I SUOI PRODOTTI

“FESTA DE RUSTIE” SAGRA DELLE CALDARROSTE A CERIANA

Ceriana è un bellissimo borgo nell’entroterra di Sanremo, nel mio post su sei luoghi unici della Liguria di Ponente vi spiego perchè vale la pena andarci. Tenete conto che vale una visita anche nel periodo pasquale per le sue tradizioni.
La “festa de rustie” è un evento giunto alla 29esima edizione, organizzato dal Comune di Ceriana e dal suo Comitato per i Festeggiamenti. 
La festa parte, volendo, dalle 12.30 con pranzo a tema (gradita prenotazione). Dalle 14.30 arrivano le castagne, ma anche salsiccia, panino Serianasco, mosto, vino e dolci. Ad animare il tutto mercatino di prodotti tipici e musica con i Berben Band.
Orari: dalle 12.30 alle 0.00 domenica 25 ottobre 2020. Il programma dovrebbe essere presto online sul sito del Comune di Ceriana.
Location: Piazza Marconi, Ceriana.

GIORNATA CONTADINA A LUCINASCO PRESSO L’AZIENDA AGRICOLA DI CRISTINA ARMATO

Ogni anno in autunno l’azienda Armato Cristina offre la possibilità di vivere da contadino per un giorno, impegnandosi nella raccolta delle olive da frangere per fare l’olio nuovo. Si tratta del così detto “oro giallo” che impreziosisce le fasce di tutto il territorio della Riviera di Ponente, con la pregiata oliva di cultivar taggiasca. Tutto ciò avviene negli uliveti (popolati anche da asinelli), nel frantoio e nella casa-azienda di Cristina e famiglia a Lucinasco. Lucinasco è un pittoresco borgo dell’Alta Valle Impero, a circa 30 minuti di auto dal centro di Imperia Oneglia.

Ad ottobre la Giornata Contadina è stata fissata per sabato 31 ottobre. Per chi non facesse in tempo state tranquilli! Ce ne sono altre tra novembre e dicembre. Ecco tutte le date in anteprima:

Courtesy Az. agricola Armato Cristina

Per diventare protagonisti attivi della produzione del pregiato olio di Cristina, che ha ricevuto anche importanti riconoscimenti all’estero e fa parte degli oli DOP Ponente ligure, potete contattarla ai numeri indicati in locandina. Qui troverete anche tutte le date future, l’iniziativa infatti prosegue anche a novembre e oltre.

APPUNTAMENTO CON L’ARTE A CERVO!

Non perdete la mostra contemporanea “Una Boccata d’arte”! Un vero e proprio progetto che vuole valorizzare 11 diversi borghi italiani in 11 regioni diverse, tramite l’arte contemporanea! Vervo è uno di questi e dal 12 settembre all’11 ottobre sarà visibile l’installazione site specific ideata dalla giovane artista Elena Mazzi, con la sua opera monumentale “Spicule” che affronta il rapporto tra il borgo di Cervo e la sua costa, tra l’uomo e il mare.

L’opera si trova presso il Bastione a Mezzodì Vittorio Desiglioli, in vico al Bastione. Sarà visitabile tutti i giorni fino all’11 ottobre dalle 15 alle 19, in gruppi di massimo 10 persone alla volta. Tutte le info e gli altri borghi aderenti al progetto sul sito ufficiale Una Boccata d’Arte.

COSA FARE A OTTOBRE NEL PONENTE LIGURE: LE FESTE DI HALLOWEEN

Il Ponente ligure è celebre per le feste di Halloween! Normalmente la festa di Triora – il borgo delle streghe – è un evento di richiamo nazionale, ma purtroppo quest’anno non si terrà a causa del Covid. 

Credits Parco Alpi liguri – repertorio Comune di Triora

Ci sono, però, altri interessanti appuntamenti del dianese, tra Diano Castello e Pairola, molto adatti ai bambini. Anche Rezzo, in Valle Arroscia, è un appuntamento kids friendly e goloso…

Per tutti i dettagli sulle feste di Halloween nel Ponente ligure leggete il mio post ad hoc, che sto per aggiornare via via che escono le conferme e i programmi delle edizioni 2020!!!

SE TI E’ PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO!

Shares

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *